Oneri controlli sanitari

COMUNICATO STAMPA

NUORO, 4 marzo 2011 - Il Servizio degli alimenti e nutrizione della Asl di Nuoro comunica che sono in scadenza i pagamenti degli oneri a carico delle imprese alimentari, per i controlli sanitari da parte dei competenti servizi del Dipartimento di prevenzione.
Una norma di derivazione comunitaria (il Decreto legislativo 194 del 19 novembre 2008) prevede infatti che ogni attività all'ingrosso, di produzione, deposito e commercializzazione di alimenti, sia tenuta a versare un'apposita tariffa all'azienda sanitaria di riferimento.
Tale regola si applica a macelli, aziende di sezionamento carni, lavorazione del latte, caseifici, lavorazione dei prodotti della pesca, stabilimenti di bevande alcoliche, acque minerali, pastifici, panifici e prodotti da forno industriali, imbottigliamento oli, centri di cottura e stoccaggio all'ingrosso che trasformano almeno il 50 per cento della produzione, attraverso l'applicazione di quote stabilite in base alla reale entità produttiva o, per alcune tipologie, in maniera forfettaria secondo tre classi di produttività.
Le nuove disposizioni prevedono invece che non si applichi "agli imprenditori agricoli esercitanti una o più attività di cui all'art. 2035 del Codice civile", come da art. 48 della legge comunitaria 96 del 4/06/2010 che modifica l'art. 1 del succitato Decreto legislativo 194.
Ulteriori dettagli sono reperibili presso il Sian della Asl di Nuoro.
Per maggiori informazioni contattare il numero 0784 240176

Ufficio Stampa Asl Nuoro

Documenti correlati:
Circolare Ministero [file.pdf]
ASL informa su D.lgs 194 [fil.pdf]
Allegato A [file.pdf]
Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà [file.pdf]
Decreto Ministero sanità del 24 gennaio 2011 [file.pdf]
Bolletta A [file.pdf]
Bolletta B [file.pdf]