Immunoematologia e Medicina Trasfusionale Ospedale "San Francesco" Nuoro

piano terra
Direttore: Dott. Pier Paolo Bitti
mail: trasfusionale.hsf@aslnuoro.it
Segreteria: tel. 0784 34725; 240 251 fax: 0784 36804
dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 13.30;
Terapia: il martedì dalle 13.30 alle 18.30 con accessi programmati;
Donazioni di sangue: dal lunedì al sabato dalle ore 8,00 alle ore 12,30, festivi esclusi

Equipe medica: 6 dirigenti medici (oltre al Responsabile) - tel. 0784 240201
e-mail
Equipe tecnica: 13 tecnici di laboratorio
e-mail
Equipe infermieristica: 9 infermieri professionali
e-mail
tel. 0784 34725 - 0784 240251 fax: 0784 36804
Attività:
a) attività di produzione, volte a garantire la costante disponibilità del sangue e dei suoi prodotti, nonché il raggiungimento dell'obiettivo di autosufficienza regionale e
nazionale, consistenti in:
- esecuzione delle procedure relative all'accertamento dell’idoneità alla donazione;
- raccolta del sangue intero e di emocomponenti;
- lavorazione del sangue e degli emocomponenti, compreso il plasma per le finalità relative alla produzione di farmaci emoderivati e invio del plasma stesso ai centri e alle aziende produttori di emoderivati;
- esecuzione delle indagini di laboratorio e delle procedure di inattivazione dei patogeni finalizzate alla certificazione dei requisiti di qualità e sicurezza;
- conservazione e trasporto del sangue e degli emocomponenti;
- cessione del sangue a strutture trasfusionali di altre aziende o di altre regioni;
- indagini prenatali finalizzate alla prevenzione di problemi immunoematologici e prevenzione della malattia emolitica del neonato e tenuta di un registro dei soggetti da sottoporre alla profilassi;
- servizio di tipizzazione tissutale e tenuta di un registro di donatori di midollo e di donatori tipizzati per il sistema di istocompatibilità HLA;
b) prestazioni di diagnosi e cura in medicina trasfusionale comprendenti:
- esecuzione da parte dei servizi trasfusionali delle indagini immunoematologiche sui pazienti finalizzate alla trasfusione;
- verifica dell'appropriatezza della richiesta di sangue ed emocomponenti;
- assegnazione e distribuzione del sangue e degli emocomponenti;
- supporto trasfusionale nell’ambito del sistema dei servizi di urgenza e di emergenza;
- pratica del predeposito a scopo autotrasfusionale;
- svolgimento di attività di medicina trasfusionale e di emaferesi terapeutica e di assistenza ai pazienti, sia in costanza di ricovero sia in regime ambulatoriale;
- raccolta, anche in relazione ai centri regionali già esistenti, di cellule staminali emopoietiche mediante aferesi e loro conservazione;
- promozione del buon uso del sangue;
- funzione di osservatorio epidemiologico per il territorio di competenza, ai fini dell’emovigilanza;
- ulteriori attività di diagnosi e di cura, finalizzate alla trasfusione, individuate dalla programmazione regionale e aziendale;
- promozione della donazione del sangue.
Orari: le donazioni si possono effettuare dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle 12.30, festivi esclusi.