Consultori familiari

Il Consultorio Familiare è un servizio di assistenza alla famiglia e alle problematiche della coppia dell'Azienda Sanitaria Locale (ASL), con le figure professionali del ginecologo, pediatra, psicologo, assistente sanitario, assistente sociale, ostetrica e consulente legale. E' un servizio pubblico, gratuito, aperto a tutti.
Il Consultori Familiare in particolare si occupa di:
- Maternità e paternità responsabile;
- Gravidanza;
- Tutela della salute della donna e del bambino;
- Problematiche minorili.

Su queste tematiche ha lo scopo di fornire (obiettivi e finalità):
- Assistenza psicologica e sociale;
- Informazione sanitaria;
- Assistenza sanitaria per la tutela della salute della donna e del bambino.

Per il raggiungimento di questi obiettivi il Consultorio Familiare deve garantire come prestazione del servizio:
- L'educazione sessuale, con la informazione sulle conoscenze scientifiche, l'assistenza psicologica, sociale e sanitaria. Interventi di educazione sessuale nella scuola in collaborazione con gli organi collegiali
- L'informazione, educazione e assistenza sulle scelte procreative, promozione o prevenzione della gravidanza, l'assistenza nei casi di interruzione spontanea della gravidanza e nei casi di interruzione volontaria ammessa dalla legge ( Legge 22-05-1978, n. 194). Consulenza relativa ai problemi della sterilità femminile e maschile
- Informazione, orientamento e accertamento sanitario dei problemi inerenti la tutela della salute del neonato e del bambino e del ragazzo o ragazza attraverso l'attività preventiva di controllo ed educazione sanitaria, al fine di assicurarne l'armonico sviluppo psicofisico.
Promozione del benessere del bambino con bisogni speciali. Interventi di tutela dei minori in particolare per situazioni di disagio familiare, sociale e scolastico.
- Informazione e diffusione delle conoscenze sulle malattie ereditarie e congenite, in particolare quelle più diffuse a livello Regionale (microcitemia, favismo, celiachia)
- Assistenza psicologica e sociale al singolo, alla coppia e alla famiglia in relazione ai rapporti interpersonali, l’educazione dei figli, diritto di famiglia
( Legge 19-05-1975, n. 151 ), problematiche familiari (separazioni, divorzi - Legge 01-12-1970, n. 898, Legge 06-03-1987, n. 74), problematiche minirili (adozione, affido ­ Legge 4-5-1983,n.. 184, Legge 28-3-2001, n. 149), in collaborazione con gli Uffici giudiziari competenti (Tribunale per i Minorenni).

Documenti correlati:
Carta dei Consultori familiari - agg. 2015 [file.pdf]
Depliant spazio giovani [file.pdf]